Francesi e Tedeschi: vergognatevi!

Sono sempre più frequenti le occasioni in cui mi vergogno del presidente del Consiglio (l’iniziale minuscola non è causale) del mio Paese, dei suoi comportamenti, del suo eloquio da anziano incontinente e delirante; oggi, tuttavia, non soltanto Francia e Germania, ma anche i rispettivi popoli, attraverso i loro rappresentanti, hanno superato ogni limite immaginabile.

Le affermazioni di Françoise Kadri di France Press, durante la trasmissione TG3 – Linea Notte di ieri sera, che ha tentato di giustificare la posizione dei Francesi e del suo Governo circa gli sbarchi di profughi nordafricani in Italia, sono semplicemente sconcertanti, surreali e drammaticamente ridicole.

Francia e Germania si stanno comportando da perfetti stati canaglia.

Francesi e Tedeschi, d’ora innanzi qualunque cazzata faccia il nostro Governo non avrete più il diritto di aprire bocca, perché le idiozie pronunciate (e scritte) in questi giorni dai vostri Claude Guéant e Jens Teschke vi hanno completamente ricoperto di sterco agli occhi di qualunque persona civilizzata.

Non c’è null’altro da aggiungere.

Questa voce è stata pubblicata in Come la penso. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *